Moto-ha Yoshin Ryu Italia Torna all'entrata del sito Moto-ha Yoshin Ryu Italia

Moto-ha Yoshin Ryu

La Scuola: 1 - 2

Nel 1996 il Menkio Kaiden dell’Hontai Yoshin Ryu, Yasumoto Akiyoshi, ha lasciato la scuola e fondato il proprio stile che  ha preso il nome di Moto ha Yoshin Ryu Bu-Jutsu, il nome è stato ufficialmente annunciato al Congresso Internazionale di JuJutsu a Copenhagen, in Danimarca, il 18 Ottobre 1999.
Gli uffici della scuola sono situati in diversi paesi Europei, Americani, Ex-Russia, a Cipro ed in Israele. L’Hombu Dojo è situato in Giappone, nella provincia Tottori.

Nell’insegnamento ai suoi allievi Soke Yasumoto utilizza l’antico metodo di trasmissione della conoscenza (Shoden, Chuden, Okuden) ed i Kuden, cioè la trasmissione orale dei segreti della scuola agli allievi.

 I principi base del Moto-Ha Yoshin Ryu sono:
- Kuzushi     (rottura dell’equilibrio)
- Tai Sabaki (Spostamenti del corpo)
- Te-No Uchi ( movimenti specifici delle mani)

Nella scuola di Yasumoto Sensei gli allievi studiano le classiche tecniche di Jujutsu, tecniche per legare e tecniche di combattimento col Bastone (Hanbo Jutsu), inoltre nel Curriculum della Scuola sono incluse tecniche con il bastone lungo (Chobo) e con la spada corta (Kodachi).

Lo Iai-Jutsu (studio dell’estrazione della spada) della scuola Moto-Ha Mugai Ryu o del Moto-Ha Fudoshin Iai viene studiato parallelamente allo studio delle altre tecniche. In questa parte dello studio esistono sia Kata che Kumitachi (tecniche a coppie), e viene seguito normalmente dal Maestro Nakai Norisato, 6°Dan , Men no maki ed Uchi Deshi (allievo interno).

La scuola è basata sui Kata Base e sulle sue applicazioni (Henka).

I Kata stessi si differenziano per gradi e dal grado di cintura nera (Yudansha) includono tecniche base più complesse. Le tecniche per i Maestri includono una varietà di rotazioni, strangolamenti carotidei e Kyusho Waza  (tecniche sui punti vitali).

Lo studio del Moto Ha Yoshin Ryu include una grande varietà di Henka (variazioni, applicazioni), Kaeshi (contro tecniche) e Renraku (concatenamenti di tecniche).

Altre parti molto importanti del programma sono :
- Tanto Dori (Controllo e disarmo di avversari armati di pugnale)
- Tecniche per legare l’avversario
- Kappo Jutsu (tecniche di rianimazione)
- Okui-Ho (tecniche per ricomporre le ossa fratturate)

 

La Scuola: 1 - 2
Home La Scuola Storia Istruttori Dojo Eventi Galleria Links