Moto-ha Yoshin Ryu Italia Torna all'entrata del sito Moto-ha Yoshin Ryu Italia

Soke Akiyoshi Yasumoto

La Scuola: 1 - 2

Yasumoto Akiyoshi nasce il 20 Dicembre 1933 nella città di  Yonago, prefettura Tottori, ma si spostò presto a Nishinomiya. La sua famiglia, che era chiamata Yasuda, nel 1649 aveva ricevuto il soprannome Yasumoto e l’emblema (mon) dei Samurai per il grande contributo portato nello sviluppo della Provincia, i documenti conprovanti i fatti sono in mano alla famiglia.

Yasumoto Akiyoshi è uno storico delle regioni Giapponesi ed un archeologo sottomarino ed ha scritto  diversi articoli scientifici sulla provincia Shimano-Ken basandosi sulle sue scoperte sottomarine. Ha inoltre organizzato diverse mostre archeologiche per esibire le sue scoperte.
Egli inoltre è un esperto di Arte Giapponese e possiede una delle maggiori collezioni in Giappone di Ukiyoe, disegni Kyokujiku e calligrafie Sho, fra cui una delle più belle calligrafie del Maestro Yamaoka Tesshu ed una del Monaco Zen Takuan Soho.

Soke Akiyoshi Yasumoto

Yasumoto Sensei è stato per anni un impiegato comunale, insegnando tecniche di disarmo alle Forze Speciali della polizia di Hyogo ed ai monaci del Tempio Jinjia.

In Gioventù Yasumoto si è allenato seriamente nella boxe per 7/8 anni ed ha preso parte in diversi tornei regionali, nello stesso tempo ha studiato Judo (partecipando anche a diverse competizioni) con lo Zio, Presidente Regionale della Federazione Judo e 8° Dan.

Avendo raggiunto il 3° Dan di Judo ed aver raggiunto la medaglia d’argento Yasumoto realizzò che queste tecniche di combattimento non erano abbastanza efficaci proprio in occasione di alcuni scontri con la criminalità Giapponese post- Guerra in cui uscì ferito da diverse pugnalate.

Per un certo periodo cercò di allenarsi da solo, ma riuscì alla fine ad incontrare il Maestro Saburo Minaki che era arrivato a Nishinomija da Tokio ed aveva aperto un Dojo.
Qui Yasumoto entrò come studente, fino ad arrivare al ruolo di Maestro. Ma sua influenza sulla scuola è evidente, il kata da lui creato (Yoshin No Kata) viene comunemente praticato nei Dojo di Hontai ed alcune tecniche di chiusura da lui sviluppate sono comunemente studiate.

Durante i suoi studi Soke Minaki insegnava sia l’Hontai TAkagi Yoshin Ryu che il Kukishin Ryu e solamente nei suoi ultimi anni divise ufficialmente le due scuole.

In quel periodo Yasumoto ricevette un invito dal Soke della Toyama Ryu (Yamaguchi) per studiare Batto Jutsu , egli accettò e in breve tempo divenne 5° Dan ed istruttore, allo stesso ottenne il 6° dan in Seitei Iai nella federazione Giapponese di iaido.

Yasumoto ha ottenuto da Minaki Soke l’insegnamento dell’intero programma (Menkio Kaiden) dell’Hontai Yoshin Ryu, incluse le tecniche in piedi ed in ginocchio, tecniche di lotta, tecniche contro avversari numerosi, tecniche di disarmo di pugnale, spada e bastone, tecniche per legare, l’uso della spada Corta (kodachi), bastone corto e lungo, le tecniche di rianimazione, di combattimento al buio ed in ambienti ristretti.

Essendo amico di un altro allievo di Minaki, lo studente Kanazava Akira, Yasumoto potè studiare le antiche tecniche di disarmo dello stile Takagi Ryu dal padre Kanazava Ichizu, e le normali tecniche della scuola,  arrivando ad assistere il Soke Tsutsui Yoshitaka durante le dimostrazioni annuali al Budokan di Tokio.

Tutte queste esperienze hanno avuto la propria influenza nella comprensione del proprio personale “Yoshin ryu, che egli ha  interiorizzato in tutti i suoi aspetti.

Allo stesso tempo Yasumoto Akiyoshi  si è addestrato nel Mugai Ryu Iaijutsu sotto Soke Nakagava, arrivando a guadagnare il 6° Dan ed il titolo di Renshi, con la trasmissione dell’intera conoscenza della scuola (Men-No-Maki) ed ha studiato il “Seikotsuin”, l’arte di curare con le mani, includendone alcune
tecniche nella propria scuola.

Fin dal 1981 Soke Yasumoto è ben conosciuto in Europa ed America come uno dei migliori insegnanti del Congresso Internazionale di Jujutsu, visitando l’Italia per la prima volta (invitato dalla WJJF), poi gli Usa, la Gran Bretagna, l’Europa del Nord e dell’Est, il medioriente  e l’Asia.
Per decisione di Soke Minaki nel 1981 il M° Yasumoto dimostrò tre dei Kata Base dell’Hontai Yoshin Ryu in un video del Budokan con l’Aiuto e l’Assistenza dell’attuale Soke dell’Hontai Yoshin Ryu, Kioichi Inoue.

Nel 2006 Soke Yasumoto insieme al proprio studente ed Okuden Menkyo Eugeny Radishevsky ha scritto il suo primo libro sul Moto Ha Yoshin Ryu Jujutsu, che è stato pubblicato in lingua inglese e Russa descrivendo i primi Kata ed i principi della Scuola.

Nel 2009 il Soke è stato uno dei creatori del sistema di combattimento Corpo a corpo per le guardie del corpo Ucraine ed il 12 Maggio ha ricevuto ufficialmente una Menzione Speciale dall’Ufficio di Sicurezza dello Stato Ucraina. Lo stesso anno è stato insignito della “Medaglia di Andrey” dall’Esercito Ucraino.
I Rami del Moto Ha Yoshin Ryu Jujutsu operano in Giappone, Russia, Kazakhstan, Ucraina, Bielorussia, Lithuania, Moldavia, Israele, Germania, Gran Bretagna, Svezia, USA e, dal 2010, in Italia.

 

La Scuola: 1 - 2
Home La Scuola Storia Istruttori Dojo Eventi Galleria Links